Carediesse Shampoo 2 Flaconi 60ml

Carediesse Shampoo 2 Flaconi 60ml

cantabria labs

  • €16,90
    Prezzo unitario per 
  • Risparmia €0,90
Imposte incluse. Spese di spedizione calcolate al momento del pagamento.

Sarò disponibile dopo


Carediesse


DENOMINAZIONE: CAREDIESSE


CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA:
Antimicotici.


PRINCIPI ATTIVI:
Ciclopirox.


ECCIPIENTI:
Dodecil-di(ossietilene) solfato sodico, soluzione al 27% composta da: dodecil-di (ossietilene) solfato sodico; acqua depurata; acido benzoic o (E210); dodecil-poli(ossietilene)-3-2-solfosuccinato disodico, soluz ione al 33% composta da: dodecil-poli(ossietilene)-3-2-solfosuccinato disodico; fenossietanolo; isobutil (4-idrossibenzoato); butil (4-idros sibenzoato); acqua depurata; metil paraidrossibenzoato (E218); etil pa raidrossibenzoato (E214); propil paraidrossibenzoato (E216), macrogola uriletere; sodio cloruro; acqua depurata.


INDICAZIONI:
Trattamento della dermatite seborroica del cuoio capelluto.


CONTROINDICAZIONI/EFF.SECONDAR:
Il medicinale non deve essere usato in caso di ipersensibilita' accert ata al ciclopirox, alla ciclopirox-olamina, ai parabeni o ad uno quals iasi degli eccipienti.


POSOLOGIA:
Per uso cutaneo.
Per il trattamento iniziale dei sintomi della dermati te seborroica, Carediesse si applica al cuoio capelluto una o due volt e alla settimana, a seconda della severita', per 4 settimane.
Per la s uccessiva profilassi dei sintomi, il trattamento puo' essere continuat o per altre 12 settimane.
Il contenuto di un tappo dosatore (circa 5 m l) di Carediesse va applicato sui capelli bagnati e sul cuoio capellut o frizionando sino alla formazione di schiuma.
Quest'ultima va poi mas saggiata a fondo sul cuoio capelluto.
Se i capelli sono piu' lunghi de lle spalle, vanno utilizzati sino a due tappi dosatori di shampoo (cir ca 10 ml).
Il farmaco va lasciato agire per 3 minuti e poi risciacquat o con acqua.
Il prodotto non e' stato studiato nei bambini.
L'utilizzo del medicinale va limitato ad un massimo di 16 settimane di uso conti nuo.


CONSERVAZIONE:
Non conservare a temperatura superiore a 30 gradi C.


AVVERTENZE:
E' necessario informare i pazienti, durante l'uso del farmaco, di evit are il contatto con gli occhi.
In caso di contatto accidentale con gli occhi, sciacquarli con abbondante quantita' di acqua.
Questo prodotto medicinale contiene parabeni e loro esteri e puo' pertanto causare re azioni di ipersensibilita' immediate o ritardate.
L'acido benzoico puo ' causare irritazione lieve della cute, degli occhi e delle mucose.
In caso di irritazione o sensibilizzazione dopo uso prolungato del prodo tto, il trattamento va sospeso e va instaurata altra terapia appropria ta.


INTERAZIONI:
Non sono noti casi di interazioni tra ciclopirox ed altri medicinali.


EFFETTI INDESIDERATI:
Disturbi del sistema immunitario.
Rari (>1/10.000 e <1/1.000): si puo' verificare dermatite allergica da contatto.
Patologie della cute e de l tessuto sottocutaneo.
Non comuni (>1/1.000; <1/100): alterazioni dei capelli, quali opacita' e pesantezza, lieve secchezza dei capelli, li evi perdita di capelli o cambiamenti del colore e reazioni cutanee al sito d'applicazione quali irritazione ed eczema e disturbi soggettivi come bruciore e prurito.
I parabeni possono causare reazioni di iperse nsibilita', comprese reazioni ritardate.
La segnalazione delle reazion i avverse sospette che si verificano dopo l'autorizzazione del medicin ale e' importante, in quanto permette un monitoraggio continuo del rap porto beneficio/rischio del medicinale.


GRAVIDANZA E ALLATTAMENTO:
Per ciclopirox non sono disponibili dati clinici relativi all'esposizi one in gravidanza.
Gli studi su animali non indicano effetti dannosi d iretti o indiretti sulla gravidanza, sullo sviluppo embrionale/fetale o sul parto.
Tuttavia, non vi sono dati sufficienti relativi ai possib ili effetti a lungo termine sullo sviluppo post-natale.
Come misura pr ecauzionale, il farmaco non deve quindi essere usato in gravidanza.
No n e' noto se il ciclopirox sia escreto nel latte materno negli esseri umani.
Quindi, le donne che allattano al seno non devono usare il medi cinale.


Ti consigliamo anche